Windows95 vs. NT
La differenza sostanziale e` il File System.
Windows95
Windows NT
(FAT16/32)
(NTFS)
Il FAT (File Allocation Table) e` solo una tabella di allocazione in
cui file hanno solo alcuni rudimentali attributi.
Queste rende impossibile la Multi Utenza visto che la sicurezza si
basa sulla possibilita’ di differenziare l’accesso ai file a seconda
della identita’ dell’utente (tramite il file descriptor).
Inoltre I 16 bit limitano a 216 il numero max di cluster (problema
parzialmente risolto con FAT32).
Peculiarita’ di NTFS
• NTFS ha un file descriptor con 4 attributi principali:
–
–
–
–
Owner ID
Group ID System ACL
Discretionary ACL
• Usa 64 bit per allocare i file portando il numero max di cluster >1618.
• Nomi dei file in Unicode
• Possibilita’ di stream di dati multipli
• RAID (Recupero automatico dei dati)
• Remapping dinamico di cluster dannegiato
• NFS
Networking
Il Networking in ambiente Microsoft si basa su NetBios.
Sono supportati vari protocolli:
– NetBEUI
– IPX/SPX
– TCP/IP
NetBEUI e’ stato il primo e serve per delle ‘proto’ LAN. Si
possono condividere le risorse come locali ma non c’e’ un
meccanismo di trasporto tra due computer.
IPX/SPX e’ piu’ sofisticato e’ sta alla base dei primi mainframe
come Novell.
Networking
Con TCP/IP e’ possibile utilizzare tutte le possibilita’ del
networking che si hanno con UNIX (condivisione di dischi ,
stampanti, account ).
E’ tuttavia necessario avere un NT Server che funga da DNS e
gateway.
La presenza di un NT server permette anche la coesistenza di
sistemi ibridi in cui una piccola LAN basata su NetBEUI puo’
diventare un dominio TCP/IP.
Il server NT gestisce la comunicazione con l’esterno essendo in
grado di associare nomi NetBios e Indirizzi IP grazie al WINS
(Windows Internet Naming Protocol).
Cosa scegliere tra 95 e
NT
Windows 95
•
•
•
l’utente (unico) ha il controllo
completo della macchina
difficolta’ di gestione di piu’
utenti su un singolo PC
maggior sforzo per il system
manager che non ha il controllo
dei singoli PC
Windows NT
•
•
•
•
multiutenza
l’utente non ha controllo
necessita’ di una rete efficiente
e robusta
centralizzazione delle risorse
–
–
–
unica istallazione del software,
stampanti, etc.
accesso a tutti di tutte le risorse
profili utenti
Windows NT e
l’ambiente NICE
•
•
•
•
•
•
•
•
•
•
Windows Primer
Il Desktop di Windows NT
Office
Visual Studio
Il Fortran su NT
Alcuni tools di fisica
NICE: che cos’è e perchè
Stato attuale e azioni elementari
I servizi offerti da NICE
L’architettura di NICE
Ms Office
• Access
(DataBase)
• Excel
(Foglio di Lavoro)
• MS Word
(Word Processor)
• PowerPoint
(Presentazioni)
• Front Page
(Web Editing)
Access è uno strumento di gestione di piccoli database
(fino a 20MB e 10 utenti simultanei)
Excel è un foglio elettronico per organizzare,
analizzare e presentare dati
MS Word
è un potente
word processor
che permette di
combinare testi,
fogli elettronici,
grafica e
documenti Web.
Power Point
• Power Point è un tool dedicato alla realizzazione di
• presentazioni.
• Facile da usare (molti controlli simili a quelli di MS
Word);
• Molti esempi sono disponibili per una presentazione;
• Usa una ‘master slide’ che permette di definire lo
schema generale della presentazione (intestazioni,
pie’ pagine, fonts, etc);
• Permette la creazione di presentazioni multimediali
con animazioni, suoni, link ipertestuali, etc..
Web Tools
Tutti i principali tools di office hanno in comune: la interoperabilità e la
possibilità di fornire il loro output in formato HTML.
Tuttavia lo strumento principale, che consente la creazione e la gestione si siti
WWW, è Front Page che non richiede la conoscenza HTML nè di linguaggi di
programmazione,.
Due componenti fondamentali di
Front Page sono:
FP Explorer, per creare (e
gestire) la struttura del sito
Web (applicaretemplates, organizzare i
files ed i folders, importare ed esportare
files, test e modifica dei links, gestire i
privilegi sulle pagine);
FP Editor (WYSWYG), per
disegnare, creare, modificare
le pagine Web.. L’editor ha
anche una ‘HTML view’, per
modificare direttamente
l’HTML.
Inoltre, in Office: Publisher, Project, Outlook, ...
Visual Studio
Compilatori
+ interpreti
+ strumenti per la Web.
All’interno di Visual è possibile:
• Scrivere sorgenti;
• gestire documenti ActiveX;
• girare un prodotto non associato a Visual in una
finestra separata;
• Le pagine Web sono accessibili nella ‘source window’ e
visibili nell’ ‘InfoViewer’ di VS;
VS contiene 3 ambienti di sviluppo:
• Visual FoxPro, per applicazioni di ‘desktop database’;
• Developer Studio, che integra, in una unica shell
Visual C++, Vusual J++, Visual InterDev, per
applicazioni Internet e intranet;
• Visual Basic.
Visual Basic
•TUTTE le applicazioni viste in precedenza (Office eVisual) sono ‘object oriented’ ed è
possibile accedere e programmare la loro collezione di oggetti usando il Visual Basic
Scripting Language, che è un sub-set del VB.
•permette di scrivere applicazioni Windows e user interfaces molto velocemente;
•con poche precauzioni (controlli ActiveX) le applicazioni scritte in VB possono essere
lanciate da qualunque PC nel mondo usando Internet explorer;
•scrivere applicazioni Web client-server è facile; è object oriented, ricorsivo ed ha sia il
compilatore che l’interprete di comandi;
•debugger molto potente e semplice da usare: tutte le normali funzioni di debugging ed
ancora: ‘edit and continue’, che permette, dopo un ‘break’, di esaminare e persino
modificare il codice, per poi continuare l’esecuzione dal punto di stop o da altrove;
‘conditional compilation’, che permette di compilarepezzi differenti di codice a seconda
dello stato di vari flags;
Fortran PowerStation (4.0)
User interface molto simile a quella dell’ambiente Visual.
È supportato il Fortran 90, che contiene tutte le caratteristiche del Fortran 77, con
alcune cose dichiarate obsolete (assign, go to, if aritmetico, pause, H …), ma con
piena compatibilità per i sorgenti.
Le migliorie, rispetto al Fortran 77 Controllo sulla precisione numerica;
•operazioni sugli array;
•possibilità di specificare la precisione
di dati di tipo ‘intrinsic’;
•il tipo di un dato può essere definito
dall’utente;
•un nuovo tipo di ‘program unit’,
‘module’, che contengono dati e
procedure utilizzabili da altre program units;
•pointers e allocazione dinamica di
memoria;
•compatibilita’ con i “vaxismi” del Fortran.
Tools per la fisica su NT
Librerie CERNLIB (and PAW, PAW++)
ftp://asisftp.cern.ch/cernlib/intel_wnt/pro/tar/README
CLHEP: (classi per la fisica delle alte energia)
http://wwwinfo.cern.ch/asd/lhc++/clhep/
ROOT: (Analisi e istogrammi di dati)
http://root.cern.ch/
LHC++: (HistOOgram+IRIS Explorer+HEPExplorer),
basato su altri packages tipo: Objectivity/DB,
HepODBMS, HEPInventor Rogue Wave
Tools.h++/ObjectSpace STL Disponibile per NT 4.0
con Visual C++ 5.0
http://wwwinfo.cern.ch/asd/lhc++/INSTALLATION/README.txt
NICE
(Network Integrated Computer
Environment)
• Che cosa è:
– E’ il nome della configurazione del network di PC
al CERN
– Fornisce un unico ambiente di lavoro per tutti i
PC al CERN che utilizzano Windows
• Perchè NICE:
– Compensa la attuale inadeguatezza degli
strumenti di gestione della Microsoft per grandi
network
– Riduce i costi dei possessori di PC
– Riduce i costi per il personale di supporto
– Fornisce una serie di prodotti di base preinstallati
Servizi e struttura delle
Home directories
User
Public
Public files
and folders
Profile
www
Private files
and folders
Internet
Server
• Servizi
– Tutti gli utenti condividono i loro documenti da varie piattaforme
(DOS, Windows, Mac)
– Sicurezza (privilegi assegnabili su ogni file)
– Il servizio di back-up e’ garantito
Integrazione
NT visto da UNIX
NT
Unix
Unix visto da NT
NT
Unix
E’ possibile l’armonia?
Aree di integrazione
•
•
•
•
•
Stampa
Condivisione di file
Servizi di rete
Cross-platform
Porting
Stampa
• L’accesso alle stampanti avviene tramite Print Server (che
riceve le richieste dai singoli utenti e le smista alle stampanti
destinatarie)
• tra i protocolli di stampa disponibili su NT ci sono LPR/LPD
• il loro uso permette di avere una “simmetria” tra NT e Unix
che puo’ essere utilizzata per:
– permettere agli utenti NT di utilizzare infrastrutture Unix di stampa
preesistenti
– permettere agli utenti Unix di utilizzare infrastrutture NT
– permettere una pacifica coesistenza tra Unix and NT (and VMS)
Condivisione dei file
La condivisione di file puo’ avvenire tramite:
– NFS
NT NFS client per accedere servers Unix
NT NFS server per permette a client Unix di accedere a
file sotto NT
– AFS
 AFS Client for NT per accedere WAN e celle ben integrati
in e con buone interfacce a finestre o shell a linea di
comando
 AFS server for NT non ancora utilizzati massicciamenete
–
Samba nasce dalla considerazione che e’ piu’ proficuo
utilizzare la potenza di Unix per condividere risorse
con i PC che viceversa
Utilizza il protocollo SMB (Server Message Block)
definito da un documento Intel/Microsoft (ora
ridenominato CIFS: Common Internet File System).
SMB si fonda su TCP/IP e UDP ma puo’ funzionare
anche sotto IPX e NetBEUI benche’ attualmente la
Microsoft scoraggi l’utilizzo di questi ultimi due.
Qualcosa su
 E’ gratuito e disponibile con la distribuzione GNU GPL
 Ha un solo file di configurazione
 La security e’ molto ben curata
 Non sovrascrive mai i meccanismi di security Unix
 Supporta password criptate SMB o Unix
 Supporta l’autenticazione remota ad un server NT
 Gira praticamente dappertutto:UNIX, VMS, OS/2,
Novell, NetWare, AmigaOS
Xsession da NT
Exceed permette di avere su NT
client/server X11
– Aprire xterm su macchine Unix
– Lanciare applicazioni grafiche sotto Unix
– Avere una Sessione X sullo schermo del PC
Porting da Unix a NT
• Ambienti Unix su NT
–
–
–
–
Cygnus cygwin32
Nutcracker
Interix (ex Open NT)
MS NT Services add-on pack per Unix
• Porting dei programmi sotto Win32
API
Utilizzare NT da Unix
• Software di emulazione
– SoftWindows, WABI
• Accesso remoto ad un server NT
da Unix
– NT 3.51 Wincenter, Ntrigue, WinDD
– NT4 Terminal Server, Winframe,
Wincenter
NT visto dagli utenti
• “E’ troppo/piu’ complicato di UNIX”
• “Strumenti di management non troppo friendly”
• “E’ troppo a scatola chiusa”
• “Non ci sono ancora troppi esperti in giro”
• “Samba e’ davvero sorprendente”
• “Exceed e’ la salvezza”
Conclusione
• Unix ed NT sono solo sistemi operativi e non
universi paralleli
• Posso coesistere e condividere molti servizi ma ….
………… ognuno possiede la sua “personalita’”
• Molti siti avranno piattaforme miste
• La scelta dipende molto dal tipo di lavoro che si
intende svolgere, ma ………\
• ………… non si puo’ prescindere da quella che e’ la
situazione al contorno.
URLs
• SAMBA • AFS NT
http://www.samba.org
http://www.transarc.com/Product/EFS/TechSheets/Afsnt/afsnt.html
• Interix Home Page
http://www.interix.com/
http://www.softway.com/OpenNT/home.htm
http://www.research.att.com/sw/tools/unin
• NuTCRACKER Product Information
http://www.datafocus.com/products/nutcracker/"
• Exceed
http://www.hummingbird.com/products/nc/nfs/index.html NFS Maestro
http://www.hummingbird.com/products/nc/exceed/index.html Exceed
• Platform Computing Corporation
http://www.platform.com/
Windows Primer
•
•
•
•
Con un click sul bottone di destra
del mouse si possono vedere (e scegliere) tutte le
possibili azioni nella zona del desktop selezionata
Con uno (o due) click sul bottone di
sinistra si esegue l’azione di default
Basta un doppio click su un file per
aprire anche l’applicazione necessaria
a trattare il file stesso
Uno shortcut è uno speciale
tipo di file che punta ad un
altro file o device
Doppio
click
Il Desktop di Windows NT
Lo start menu rende disponibile
sia la maggior parte dei programmi
sia i documenti usati recentemente
con un solo ‘click’ del mouse
I bottoni sulla taskbar consentono
di passare velocemente da un
programma od una finestra all’altro
Il bottone di Start consente,
attraverso lo Start menu, l’accesso
a tutti i programmi, documenti e dischi
La notification area permette di
sapere lo stato del sistema o di
eventuali jobs in background
Il Desktop di Windows NT
Doppio
click
Aprendo My Computer
appare una finestra che
mostra tutte le risorse
attaccate o mappate sul
computer
Network Neighborhood appare una finestra
che mostra tutte i computers
membri del dominio (o workgroup) del quale
il computer fa parte ed una icona che
permette l’accesso ad altri domini e/o a
computers di altri domini in rete.
Recycle Bin serve per fare un restore di
files
precedentemente cancellati dei quali si ha
ancora bisogno
Inbox è l’applicazione che permette di
spedire e ricevere mails
Internet Explorer permette l’accesso ad
Internet
Il Briefcase permette di trasportare files
dal
desktop PC ad un altro computer,
mantenendo la sincronizzazione tra i files.
Le finestre di Windows
Un click su:
La control-menu icons, per avere un menu con I comandi pricipali;
La menu bar per selezionare i comandi dell’applicazione;
Le toolbar icons per un’esecuzione immediata dei
comandi più usati;
Minimize per eliminare la
finestra dal desktop e
relegarla
nel suo bottone nella
taskbar,
Close button [Alt-F4] per
chiudere un documento o
un
folder oppure terminare
un’applicazione;
Maximize (Restore [AltTab]) per allargare la
finestra sino
ad occupare tutto il
desktop (riportare la
finestra alle
sue dimensioni normali)
Il Drag dei bordi (della title bar) cambia la grandezza
della finestra (muove la finestra).
Mac
PRT1
NTW
NTS
Unix
LPD
NETBIOS
LPR
LPD
Servizi di rete
Sono disponibili su NT
– SMTP,
– DNS,
– DHCP,
– Dialup
– Web servers e strumenti correlati
DHCP
Dynamic Host Configuration
Protocol
• Assegna dinamicamente ad un client
NetBIOS un indirizzo IP
• Particolarmente utile se si hanno piu’ client
che numeri IP
• Esistono diverse versioni del client e del
server sia commerciali che freeware per
vari sistemi operativi ( Linux, HP-UX,
Solaris, SunOS, Digital Unix, FreeBSD )
Cygwin
• Ha un layer per il porting di applicazioni
Unix
• DLL permette l’utilizzo di gran parte di
chiamate di sistema Unix: Posix.1, ANSI
C, BSD
• Strumenti di compilazione GNU
• bash shell
• Mappa le chiamate di sistema Unix sotto
WIN32
NuTcracker
• E’ un set molto esteso di librerie
che interfacciano chiamate di
sistema unix a WIN32
Interix (was OpenNT)
• Un sistema alternativo e non un layer di
emulazione
• Le chiamate di sistema vengono passate
direttamente al kernel e non tramita WIN32,
grazie ad un sottosistema Posix
• Server e clients X11, multi-user telnetd, bash
shell, compilatori gnu.
Accesso remoto a NT
NCD WinCenter
for MetaFrame
X11
Citrix MetaFrame
ICA
MS NT 4.0
Terminal Server Edition
T.120
X Server (UNIX/PC.)
Telnet / rsh
WinFrame Client
NT, W95/98,
UNIX, Mac..
M/S Thin Client
NT W/S,W95/98...
Interazione Unix-NT
NT Client
NFS
Unix Client
Samba
NT Server
Unix Server
NFS
Samba
Descargar

No Slide Title